info@boatsandbreakfast.com

Login

Sign Up

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Username*
Password*
Confirm Password*
First Name*
Last Name*
Birth Date*
Email*
Phone*
Country*
* Creating an account means you're okay with our Terms of Service and Privacy Statement.
Please agree to all the terms and conditions before proceeding to the next step

Already a member?

Login
info@boatsandbreakfast.com

Login

Sign Up

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Username*
Password*
Confirm Password*
First Name*
Last Name*
Birth Date*
Email*
Phone*
Country*
* Creating an account means you're okay with our Terms of Service and Privacy Statement.
Please agree to all the terms and conditions before proceeding to the next step

Already a member?

Login

Tra Torri, sabbia bianca e fenicotteri rosa

Torre Cesarea, Torre Lapillo, Torre Chianca. Tre torri a guardia della costa di Porto Cesareo, nel Salento, risalenti al 1500 a difesa dalle razzie dei Turchi. S’innalzano mastodontiche in questo tratto di Ionio dalle acque cristalline di un fondale senza scogli.

Sul fondale di Torre Chianca, visibili ad occhio nudo, i resti di colonne romane, uno spettacolo affascinante per chi ama le immersioni. Il sito archeologico su cui sorge è di epoca protostorica.

Torre Lapillo

Tra le più grandi dello Ionio offre ai fortunati natanti che costeggiano la riva, la vista dell’imponente scalinata d’accesso sostenuta da archi a tutto sesto.

Torre Cesarea

facilmente visibile anche dal largo, si trova nel centro abitato di Porto Cesareo, vicino al porticciolo del paese. Ogni torre comunicava con le due torri vicine, una più a nord e l’altra più a sud, formando una sorta di telefono senza fili…

puglia salento torre cesarea
Puglia Salento Torre Cesarea

A nord di Torre Lapillo le bianche spiagge dai bassi fondali, abbracciate da dune di secolare macchia mediterranea, caratterizzano la zona di Punta Prosciutto: qua il sollevamento del fondale marino ha dato origine ad una tipica palude, ideale per lo  sviluppo di una particolare flora e fauna.

Addentrandosi nella Salina Monaci, la riserva naturale di questa zona, ci si perde ad ammirare gli stormi di fenicotteri rosa che durante le fasi della migrazione, ricoprono questa laguna. È il luogo ideale per praticare  birdwatching, essendo proliferante di numerose varietà di volatili: gru, cigni, oche selvatiche, germani, rapaci… ma anche di anfibi e mammiferi.

Gli arbusti di ginestra e mirto, a contorno, profumano e colorano questa meravigliosa scenografia.

Torre Lapilli

Una costa di 17 km con un susseguirsi di spiagge immacolate e fondali limpidi.

Una serie di isolotti, più o meno grandi, tra cui l’Isola dei Conigli, che fronteggiano il centro abitato di Porto Cesareo. Passeggiate naturalistiche sulla terraferma o attività di snorkeling.

In molti sceglieranno la formula boatandbreakfast.

Il Salento un territorio generoso di attrattive rigeneranti.